[Italy-notify] messaggio di notifica di amministrazione -- 842167

notify notify at indymedia.org
Tue Jul 26 19:54:38 PDT 2005


post  id nr 842167
Editato da vincent
Non entro nel merito della questione, che non mi interessa per nulla...<br>
io non ci sarei andato alla festa dei ds, ma questo è quello che penso io, e non mi sento di dare "consigli" ai compagni aquilani.<br>
Rispondo solo ad alcuni punti che riguardano <b>INDYMEDIA</b>:<br><br>

Edoardo disse:<br>
<i>>Io su questo “mezzo” durante il periodo delle elezioni<br> 
>leggevo addirittura la campagna elettorale! Che bel mezzo! <br>
>Vogliamo rimettere in discussione l’essenza di questo<br>
>“mezzo”?</i><br><br>

se vuoi... <br>
la discussione è sempre aperta... <br>
però caro edoardo, partecipa piuttosto che pretendere che indy sia come la vorresti. <br>
Le liste sono aperte... se vuoi diventa admin, così potrai aiutare i "censori" (come li chiami tu) a hiddare i post che non rispettano la policy.<br><br>

<i>>Ricordo che si è dovuto addirittura discutere in pubblico<br> 
>(grazie all'intervento di un compagno che chiedeva le fonti <br>
>e i nomi) sul fatto di togliere o meno un articolo che <br>
>diceva che gli anarchici avevano dato fuoco alla porta <br>
>della sezione dei DS!</i><br><br>

Già un altra volta [al workshop aquilano durante la mayday] s'era discusso su questa questione... <br>
ribadisco: la pubblicazione aperta è una cosa... il giornalismo tradizionale è altro.<br>
Che tutte le notizie siano attendibili non ci interessa... perchè per avere solo notizie attendibili c'è bisogno di qualcuno che le selezioni... e qualcuno che seleziona le notizie è un censore... ed indy non prevede censori.<br><br>

Che questa linea porti ad un newswire dove è facile trovare stronzate, come quella da te citata, è un rischio a cui si va incontro... <br>
perchè uno spazio a pubblicazione aperta fa vedere cosa siamo... se c'è merda, vuol dire che siamo merda...<br>
Fortunatamente si può ovviare a questi inconvenienti confidando nello spirito critico e nel buon senso delle persone... <br><br>

<i>>Esiste un censore? Se si, da che parte stà? Ha bisogno di<br> 
>suggerimenti su queste cose?<br>

>Caro “semmai” non venirmi a fare questo pippone sull’uso <br>
>del mezzo perché dopo la campagna elettorale fatta su <br>
>questo “mezzo” siamo ormai alla frutta! E nessuno, ma dico <br>
>nessuno, ha denunciato il fatto!</i><br><br>

potevi farlo tu...  invece (e mi fa specie detto da un anarchico) stai quì a delegare spiacevoli compiti a presunti "censori".<br><br>

<i>>Perché non sono stati cancellati i messagi contenenti<br>
 >campagna elettorale? Perché su un mezzo di informazione<br>
>indipendente devo trovare addirittura gli appelli del PdCI?</i><br><br>

Un censore non esiste... esistono admin... che possono essere aiutati segnalando le cose che non vanno... e partecipando alla discussione.

-->
Non entro nel merito della questione, che non mi interessa per nulla...<br>
io non ci sarei andato alla festa dei ds, ma questo è quello che penso io, e non mi sento di dare "consigli" ai compagni aquilani.<br>
Rispondo solo ad alcuni punti che riguardano <b>INDYMEDIA</b>:<br><br>

Edoardo disse:<br>
<i>>Io su questo “mezzo” durante il periodo delle elezioni<br> 
>leggevo addirittura la campagna elettorale! Che bel mezzo! <br>
>Vogliamo rimettere in discussione l’essenza di questo<br>
>“mezzo”?</i><br><br>

se vuoi... <br>
la discussione è sempre aperta... <br>
però caro edoardo, partecipa piuttosto che pretendere che indy sia come la vorresti. <br>
Le liste sono aperte... se vuoi diventa admin, così potrai aiutare i "censori" (come li chiami tu) a hiddare i post che non rispettano la policy.<br><br>

<i>>Ricordo che si è dovuto addirittura discutere in pubblico</i><br><br>

non capisco "l'addirittura"... però lasciamo stare.... senno facciamo notte<br><br>

<i>>(grazie all'intervento di un compagno che chiedeva le fonti <br>
>e i nomi) sul fatto di togliere o meno un articolo che <br>
>diceva che gli anarchici avevano dato fuoco alla porta <br>
>della sezione dei DS!</i><br><br>

Già un altra volta [al workshop aquilano durante la mayday] s'era discusso su questa questione... <br>
ribadisco: la pubblicazione aperta è una cosa... il giornalismo tradizionale è altro.<br>
Che tutte le notizie siano attendibili non ci interessa... perchè per avere solo notizie attendibili c'è bisogno di qualcuno che le selezioni... e qualcuno che seleziona le notizie è un censore... ed indy non prevede censori.<br><br>

Che questa linea porti ad un newswire dove è facile trovare stronzate, come quella da te citata, è un rischio a cui si va incontro... <br>
perchè uno spazio a pubblicazione aperta fa vedere cosa siamo... se c'è merda, vuol dire che siamo merda...<br>
Fortunatamente si può ovviare a questi inconvenienti confidando nello spirito critico e nel buon senso delle persone... <br><br>

<i>>Esiste un censore? Se si, da che parte stà? Ha bisogno di<br> 
>suggerimenti su queste cose?<br>

>Caro “semmai” non venirmi a fare questo pippone sull’uso <br>
>del mezzo perché dopo la campagna elettorale fatta su <br>
>questo “mezzo” siamo ormai alla frutta! E nessuno, ma dico <br>
>nessuno, ha denunciato il fatto!</i><br><br>

potevi farlo tu...  invece (e mi fa specie detto da un anarchico) stai quì a delegare spiacevoli compiti a presunti "censori".<br><br>

<i>>Perché non sono stati cancellati i messagi contenenti<br>
 >campagna elettorale? Perché su un mezzo di informazione<br>
>indipendente devo trovare addirittura gli appelli del PdCI?</i><br><br>

Un censore non esiste... esistono admin... che possono essere aiutati segnalando le cose che non vanno... e partecipando alla discussione.

links will come -st3 




More information about the Italy-notify mailing list