[Italy-process] Riaprire Indymedia per Vicenza

cittastudilogorroica vialeargonne a logorroici.org
Gio 15 Feb 2007 04:45:09 PST


sono completamente d'accordo, visto anche quanta aspettativa c'Ŕ (in tutti i sensi) su Vicenza (come a suo tempo Firenze). Basterebbe farlo temporaneamente.

On Tue, 13 Feb 2007 00:43:55 +0100, magius <gmagius a gmail.com> wrote:
> Non so nulla in dettaglio degli arresti di presunti appartenenti alle
> Brigate Rosse redivive, effettuati della magistratura milanese, ma di
> certo mi sembra parecchio strano che avvengano a pochi giorni dalla
> manifestazione del 17 febbraio a Vicenza. A voler fare i complottisti,
> la scelta dei tempi sembra una misura intimidatoria indiretta che
> rafforza la campagna stampa di criminalizzazione condotta dai
> principali quotidiani italiani.
> 
> In questo contesto andrÓ a svolgersi la manifestazione di Vicenza,
> senza la presenza di un media come Indymedia.
> 
> Ho smesso di scrivere in questa lista perchŔ accusato di essere uno
> spammer e quindi non so pi¨ nulla di come si sia evoluta la
> situazione. Da quel che ho letto da web mi sembra che, purtroppo, la
> partenza degli Indymedia locali sia ancora in alto mare.
> 
> Per questo motivo vi invito a riaprire Indymedia solo per una
> settimana, per dare uno strumento di informazione e coordinamento
> prima e dopo la manifestazione di Vicenza.
> 
> Se volete dare un segno di discontinuitÓ potreste aprire un sito
> temporaneo dedicato a Vicenza. Mi sembra comunque fondamentale in
> questo momento dare un canale di comunicazione indipendente, libero ed
> anonimo. Pensateci.
> 
> Passo e chiudo.
> 
> magius
> _______________________________________________
> Italy-process mailing list
> Italy-process a lists.indymedia.org
> http://lists.indymedia.org/mailman/listinfo/italy-process
--
"perch├Ę il lavoro salariato non si scopra come violenza, la violenza si presenta come un lavoro accanto agli altri; perch├Ę il lavoratore non scopra di essere immerso nella violenza quotidiana, questa gli si presenta come professione di un altro "lavoratore", il poliziotto" (L.Castellano, 1978)




Maggiori informazioni sulla lista Italy-process