[Italy-process] R: Re: nuova home

mazzetta Goedel a fastwebnet.it
Ven 23 Feb 2007 10:01:32 PST


marco wrote:

>La disintegrazione del vero progetto indymedia Italia ha prodotto 5-6 
>tronconi locali che per onestà dovrebbero riconnettersi a indymedia.org, 
>come ha fatto esplicitamente il nodo toscano (pepsy e i suoi compagni di 
>merende). Ergo, indymedia Italia è finita e sarebbe bene ammetterlo.
>Non mi resta che applaudire ammirato alla vostra lungimiranza e 
>lasciarvi nel vostro ridicolo provincialismo.

non so come dirtelo, ma secondo me questa valutazione non è fondata

>Soltanto il nodo napoletano ha intuito il rischio di un processo 
>centrifugo come questo, che taglia comunque fuori quasi tutto il sud 
>italia e molte zone della penisola, ma l'unica cosa che mi conforta è 
>osservare che nonostante questo pesante esercizio antidemocratico di 
>chiusura di uno strumento come indymedia prima e riapertura 
>preconfezionata di nodi locali poi, il movimento è vivo e riesce 
>allegramente a fare a meno delle sue teste d'uovo. Vicenza docet.
>Manco a me viene la frase conclusiva e forse è meglio perché in tutto 
>questo periodo di silenzio, se avessi scritto qualcosa, sarebbero usciti 
>solo insulti. Che dirvi compagni? Buon lavoro, qualunque cosa voi stiate 
>facendo.
>Con triste sarcasmo

paroloni inutili, dall'antidemocratico alle teste d'uovo fino ai nodi locali 
preconfezionati, è evidente che non hai molto chiaro cosa sia indymedia e 
nemmeno in cosa consista il cammino fin qui percorso

italy.indymedia.org ci sarà, il resto è fuffa, uno sterile esercizio di 
nervosismo incazzato. Ci vorrà del tempo, che non si accorcia certo mandando 
mail del genere

ma evidente va di moda spalar merda gratuitmente, indy in fin dei conti faceva 
schifo proprio in quanto era quotidianamente riempita di roba del genere...

senzaa sarcasmo
m






Maggiori informazioni sulla lista Italy-process